Rostros Perù

 

UN PROGETTO PER L’INTEGRAZIONE E PER LA CONOSCENZA E LA DIFESA DELLE DIVERSITÀ CULTURALI

a cura di Laura Fattorini e di Filippo Taddei

dal 27 ottobre al 3 novembre 2017
Inaugurazione venerdì 27 ottobre, ore 18.00

Rostros Perú è la storia di un paese raccontata tra semplicità simbolica e questioni molto complesse. È un’occasione per vedere, per ascoltare e per imparare, quindi per capire il ruolo che ognuno di noi ha all’interno dello sviluppo civile e della coesione sociale. Rostros Perú è un evento culturale che, attraverso l’attenzione verso la scena artistica emergente italiana e peruviana, compie una ricerca storica e antropologica in uno dei luoghi più affascinanti del mondo, il Perù, al fine di comprendere il valore dell’integrazione, delle diversità culturali e del giudizio critico personale, oltre che di una generale crescita morale ed etica.

Curato da Laura Fattorini e da Filippo Taddei e reso possibile grazie alla preziosa collaborazione dell’Associazione ASPEm ONLUS, Rostros Perú è un modo di accrescere consapevolezza e conoscenze attraverso la contemplazione e l’ascolto. Con l’inaugurazione di mostre fotografiche e con l’organizzazione d’incontri tematici, Rostros Perú intraprende un percorso d’informazione con la finalità di stimolare il confronto, la partecipazione e lo scambio reciproco. Le opere in esposizione sono reportage fotografici di giovani artisti emergenti che hanno interagito personalmente con la realtà peruviana e che intendono dar voce a un sistema dal quale è impossibile sfuggire ma che spesso sembriamo dimenticare. Gli incontri invece affronteranno diversi aspetti della tradizione peruviana, dalla gastronomia alla politica.

Partecipare a Rostros Perú significa approfondire diversi argomenti quali l’etnocentrismo, i diritti dell’essere umano, il razzismo, le migrazioni dell’uomo e le dinamiche politiche, sociali ed economiche. L’obiettivo generale dell’evento resta, tuttavia, ancora più ambizioso. Rostros Perú è, infatti, un tentativo di rifiuto alle disuguaglianze sociali, allo sfruttamento, alla violenza e alla mercificazione dell’individuo. Gli appuntamenti non si limitano a criticare i sistemi di potere (che si riferiscono al regime dei confini, alla religione o al capitalismo globalizzato), ma vogliono porsi come intermediari tra coloro che - erroneamente - definiamo come “noi” e “tutti gli altri” anche valorizzando l’importanza della solidarietà e della cooperazione.

L’evento è realizzato con il contributo di Fondazione Cariplo, in collaborazione con ASPEm ONLUS e con il patrocinio del Consulado General del Perú di Milano.
Gli sponsor dell’evento sono: IED – Accademia di Belle Arti Aldo Galli di Como; Color System Fotolaboratorio Professionale; ixxi studio; RusticaPeruvian Food & Drinks.

INFO
[email protected]
T +39 339 6449287

 

 

@2016 Spazio Parini - P.IVA 03659400133. Tutti i diritti riservati. Web Design Waytoweb